PcBrain

Banner
E-mail Stampa PDF

RECENSIONE: MSI X370 Gaming Pro Carbon - Descrizione Mainboard - 2/2

Indice
RECENSIONE: MSI X370 Gaming Pro Carbon
Specifiche e Connessioni Piattaforma AMD AM4
Caratteristiche Tecniche Mainboard
Descrizione Mainboard - 1/2
Descrizione Mainboard - 2/2
Descrizione Bios
Descrizione Software MSI
Piattaforma e Metodologia di Test
Test - CinebenchR15, Frybench
Test - Compressione, Estrazione
Test - Video Encoding
Test - Gestione Memoria
Test - Benchmark 3D Sintetici
Test - Gaming
Test - Gestione SATA III e USB 3
Test - Overclock
Conclusioni

Spostandoci nella parte inferiore del PCB la prima cosa che ci salta all' occhio è la presenza dei tre Slot PCI Express 3.0 x16. Due di questi sono dotati di shield metallici che, come quelli usati per gli slot di memoria, hanno il compito di rinforzo e di riduzione EMI. 

       

La X370 Gaming Pro Carbon, inoltre, mette in mostra tra il primo ed il secondo slot PCI Express 3.0 x16 la prima delle due connessioni M.2. Questa è dotata del "MSI M.2 Shield, ovvero un dissipatore in metallo per dispositivi NVMe. Il sink, infatti, è dotato di un pad termico che va a contatto con le memorie della periferica di Storage, dissipandone così il calore prodotto. Il Secondo Slot M.2, invece, è sprovvisto di tale tecnologia ed è installato tra il secondo e terzo Slot PCI Express x16.

   

Il cooler del chipset X370 per poter svolgere al meglio il suo lavoro è stato realizzato con una superficie alettata. Questa è visibile solo dal lato, poichè ricoperta da una placchetta metallica che vanta nuovamente un adesivo con effetto carbonio. 

 

Le connessioni SATA e USB sono disposte a lato del PCB. Troviamo un connettore USB 3.1 ruotato di 90° per un miglior Cable Management, ma anche una connessione dello stesso tipo ma non ruotata. La board, dei sei connettori Sata III messi a disposizione, ne offre solamente quattro ruotati di 90°, caratteristica che ci lascia basiti, visto il livello del prodotto.

     

Sul bordo inferiore del PCB troviamo tutte le restanti connessioni, tra cui spicca anche un bottone, chiamato DemoLed. Questo ha il solo scopo di darci una panoramica sugli effetti luminosi del Mystique Lights, ovvero la tecnologia di controllo RGB di MSI. La Mainboard, come da consuetudine per i prodotti di questo livello, vanta anche un PCB della zona audio indipentente, questo, inoltre, separa il canale sinistro da quello destro, così da garantire la miglior resa audio possibile.

   

Andiamo infine ad analizzare il comparto luminoso della MSI X370 Gamin Pro Carbon, caratteristica sempre più tenuta in considerazione durante l' acquisto di una scheda madre. Come possiamo vedere dalle seguenti immagini il Software consente una personalizzazione molto vasta del sistema luminoso, potendone scegliere colore, effetti di luce e luminosità per ogni singolo canale. E' così possibile per esempio illuminare di un colore il sink del Southbridge e di un altro la cover a protezione del pannello I/O, ottenendo risultati davvero belli.

   



Informativa: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più sui cookies e su come eliminarli, visualizza la nostra politica sulla Privacy.

Accetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk