PcBrain

Banner

Articoli

E-mail Stampa PDF

RECENSIONE: GIGABYTE AB350-Gaming 3

AMD ha sicuramente lasciato un segno indelebile nel mercato dei processori per il 2017. Le nuove proposte del brand di Sunnyvale basate su architettura Zen, infatti, hanno saputo attirare l' interesse di moltissime persone, che si sono così ritrovate ad abbandonare le loro configurazioni più o meno vecchie, e molte volte basate su tecnologia Intel, a favore di quelle AMD. Questo cambio di tendenza è dovuto a molteplici fattori, ma quello che ha avuto maggior peso è stato senza ombra di dubbio il rapporto Prezzo/Prestazioni Multi Thread dei nuovi processori. AMD, infatti, con Ryzen è riuscita a commercializzare delle CPU con prezzi concorrenziali ma dotati di un elevato numero di core, ottenendo così Performance MultiThreading davvero notevoli. Queste si sono dimostrate in alcuni casi superiori anche a quelle di processori molto più costosi, e parliamo di prodotti da quasi 1000 Euro, del brand rivale, nonostante Performance Single Core non ancora paragonabili, dove Intel la fa ancora da padrona. La diffusione di Ryzen, quindi, è anche dovuta ad un investimento del cliente votato al futuro, dove si presume che applicazioni e Gaming diverranno sempre più capaci ed efficienti nello sfruttare tutti i core delle CPU, garantendone così una maggior longevità. Ma questa "esplosione" nelle vendite dei processori Ryzen ha portato molti benefici anche alle casse dei produttori di MainBoard, che si sono ritrovati a far fronte ad elevati volumi di vendita, poichè il passaggio alla nuova architettura ha obbligato non solo chi stava con Intel, ma anche i clienti da sempre affezionati ad AMD, a cambiare scheda madre, visto l' introduzione di un nuovo socket e di nuovi chipset. E quest' oggi parleremo proprio di una Mainboard destinata a queste proposte, e lo faremo analizzando una soluzione GIGABYTE, uno dei brand più attivi nel settore, visto l' inserimento nel suo listino di molteplici schede madri con Socket AM4. Entrando nel dettaglio andremo a recensire un prodotto MainStream, visto l' utilizzo del Chipset AMD B350, ma che vanta un prezzo quasi da Entry Level. Stiamo parlando della GIGABYTE AB350-Gaming 3. Come avrà interpretato questo progetto GIGABYTE? Non ci resta che andare a scoprirlo.

Ultimo aggiornamento Giovedì 31 Agosto 2017 06:47 Leggi tutto...
E-mail Stampa PDF

RECENSIONE: MSI X370 Gaming Pro Carbon

Qualche settimana fa vi avevamo parlato della MSI B350M Mortar, Mainboard dotata del chipset AMD B350, quindi modello Mainstream, che dai nostri test era uscita più che positivamente. AMD, però, come ben noto ha puntato su un' altra tipologia di chipset per le sue piattaforme High End Socket AM4, ovvero la versione X370, che ricordiamo si differenzia solamente per un maggior numero di connessioni offerte. Oggi siamo qui per analizzare proprio una MainBoard dotata di questo controller, e nello specifico parleremo nuovamente di MSI, che ci ha messo a disposizione una delle sue proposte più allettanti, la MSI X370 Gaming Pro Carbon. La scheda in questione, come si evince già dal nome, appartiene alla serie di prodotti Gaming, e nel dettaglio alla famiglia Performance Gaming, che si posiziona nel listino MSI dietro solamente alle proposte Enthusiast Gaming. SI tratta quindi di una proposta dotata dei pregi dei modelli più blasonati ma che, grazie a qualche rinuncia, può contare anche su di un prezzo di vendita concorrenziale, godendo di un rapporto Qualità/Prezzo da non sottovalutare. Le premesse sono ottime, ma sarà in grado il prodotto di ben figurare anche dopo i nostri test? Non ci resta che scoprirlo insieme. Buona lettura!!! 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 30 Agosto 2017 07:44 Leggi tutto...
E-mail Stampa PDF

RECENSIONE: MSI B350M Mortar

Dopo anni di "latitanza" nel segmento CPU Consumer, a causa di Performance non paragonabili a quelle dei competitor, AMD è finalmente tornata all' arrembaggio con i suoi nuovi processori Ryzen. I bilanci del brand di Sunnyvale, infatti, hanno chiuso in positivo l' ultimo trimestre, cosa che non era di certo auspicabile tenendo in considerazione i precedenti processori. Questo salto in avanti è stato reso possibile dall' impegno di AMD profuso nel sviluppare una soluzione Hardware capace di avere ottime Performance MultiThreading, un buono IPC (istruzioni per ciclo) e soprattutto prezzi di vendita competitivi rispetto al suo rivale storico, Intel. Tutto questo ha portato ad un rimescolamento delle carte, dove sempre più persone hanno voluto dare una possibilità alle CPU Ryzen, scegliendole per le loro configurazioni. E' nato così un nuovo mercato destinato al Socket AMD AM4, l' unico compatibile con i processori di nuova concezione di AMD, e di conseguenza i vari produttori di MainBoard hanno dovuto aggiornare i loro listini, inserendo proposte adatte a questa nuova tecnologia. MSI è uno dei brand che ha dato maggior sfogo alla sua creatività, ampliando il suo catalogo con moltissime proposte così da riuscire a fornire un prodotto adatto ad ogni tipo di utenza. Oggi parleremo proprio di MSI e di una sua Mainboard, la B350M Mortar. Questa si posiziona nella fascia MainStream del catalogo del produttore taiwanese visto l' utilizzo del chipset AMD B350, e grazie al suo fattore di forma ridotto, poichè stiamo parlando di una Micro-ATX, potrà trovare spazio anche nelle configurazioni più compatte, risultando così appettibile a diversi segmenti di clientela. Non ci resta che andare a scoprirla. Buona lettura.

 

Ultimo aggiornamento Domenica 27 Agosto 2017 10:26 Leggi tutto...
E-mail Stampa PDF

RECENSIONE: Thermaltake Versa C23 TG RGB Edition

L' estetica è una di quelle caratteristiche che oggi ricopre un aspetto importantissimo nel settore informatico. Gli utenti, infatti, non si accontentano più di sole Performance, ma sono disposti ad aprire i loro portafogli solo se il componente rispetta determinati standard. Uno dei segmenti che ha subito maggiormente questo shift è stato quello degli chassis, in quanto sono la prima cosa che salta all' occhio quando si vede un Computer, poichè di fatto sono l' "involucro" dei componenti. E quando si parla di estetica in ambito cabinet non facciamo riferimento a linee armoniose o magari a paratie in Plexyglass, no, quello era il vecchio concetto di bellezza, che voleva i PC eleganti, ma ormai al tramonto. Al giorno d' oggi, passateci il termine, i PC devono essere tamarri, ricchi di Led, meglio se RGB. In pratica devono illuminare a giorno una stanza di notte. E quindi abbiamo visto da prima apparire in commercio dei case dotati sempre più di LED RGB e di Features per la loro gestione, ma evidentemente non era abbastanza. Infatti si è pensato che l' uso di una finestra di Plexyglass ricavata dentro alla paratia in metallo fosse troppo piccola per mostrare le mille luci e componenti installati, quindi la soluzione è stata semplice, rimuovere le paratie in metallo con il Plexy e sostituirle con quelle interamente realizzate in vetro temperato. Come potete immaginare, questa trasformazione ha spinto vari brand ad aggiornare i loro cataloghi nel tentativo di accaparrarsi quanti più clienti possibili, ed uno di quelli più attivi è senza ombra di dubbio Thermaltake. Il brand taiwanese, infatti, sembra aver trovato nuova linfa da questo modo di pensare il mondo del PC, realizzando soluzioni appartenenti a diversi segmenti di vendita e dotati di formati differenti. Troviamo infatti i modelli Cube, i Tower, i Middle Tower e tanti altri, insomma per tutte le salse, ma tutti accomunati da ampio uso di vetro temperato e di sistemi di illuminazione RGB. Quest' oggi siamo qui per parlarvi proprio di Thermaltake, e di uno chassis da poco presentato, il Versa C23 TG RGB Edition. Curiosi di scoprire come Thermaltake abbia interpretato questo progetto? Allora non ci resta che andare a scoprirlo insieme.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 02 Agosto 2017 15:40 Leggi tutto...
E-mail Stampa PDF

RECENSIONE: Sapphire Pulse RX 560 4GD5

Sfidiamo chiunque di voi a dire che nel PC dei vostri sogni non vorreste i componenti Hardware più potenti oggi in circolazione. Questo, però, non è sempre possibile, e quindi quando non si possono spendere cifre folli dobbiamo scervellarci per assemblare un sistema il quanto più prestazionale in base al budget a disposizione. Ci troviamo così a scegliere PSU, Chassis, MainBoard, CPU e memorie, e poi ci tocca decidere quale VGA acquistare. Questo è uno dei componenti più difficile da scegliere, poichè, nonostante i produttori di CHIP siano fondamentalmente due, dobbiamo decidere il segmento in cui possiamo buttarci e a quale partner dare fiducia. Uno di quelli che da maggior tempo è presente nel segmento GAMING è senza ombra di dubbio Sapphire, società con un legame storico con AMD. E oggi siamo qui proprio per parlare di questo brand e di una delle sue proposte destinate ai gamer meno esigenti, che necessitano di una VGA sufficientemente potente per i giochi in Full HD ma allo stesso tempo economica. Si tratta della Pulse RX 560 4GD5, ovvero una VGA basata sulla AMD RX 560 ma dotata di design propietario, nonchè di frequenze leggermente incrementate così da offrire una miglior esperienza videoludica, ragion per cui è conosciuta nel web anche come Pulse RX 560 4GB OC. Ma evitiamo troppi benvenevoli, e andiamo a scoprire l' interpretazione che ha dato sapphire a questo progetto AMD. Buona lettura

Ultimo aggiornamento Lunedì 24 Luglio 2017 08:52 Leggi tutto...

Pagina 2 di 57

Informativa: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più sui cookies e su come eliminarli, visualizza la nostra politica sulla Privacy.

Accetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk