PcBrain

Banner
E-mail Stampa PDF

RECENSIONE: NZXT S340 Elite - Conclusioni

Indice
RECENSIONE: NZXT S340 Elite
Caratteristiche tecniche
Descrizione Prodotto - L'esterno
Descrizione Prodotto - L'interno
Conclusioni

L'NZXT S340 Elite è sicuramente un ottimo upgrade rispetto all'originale S340: le migliorie apportate agli interni, all'I/O e soprattutto l'aggiunta della paratia in vetro temperato non sono da sottovalutare considerando che non è un case top di gamma. Non arriva ad essere perfetto, tuttavia, in quanto si trascina alcuni difetti del modello base.

I maggiori punti di debolezza del case rimangono la griglia superiore e la gabbia degli hard disk. La prima, oltre che ospitare di fabbrica una ventola da 120mm anziché da 140mm, non presenta alcun offset rispetto alla scheda madre e quindi rende difficile, se non impossibile, il montaggio di un radiatore sul top. La seconda limita pesantemente la versatilità per quanto riguarda lo storage e, in aggiunta, la gabbia è fissata tramite rivetti e quindi non removibile. NZXT avrebbe potuto optare per un semplice adattamento dell'intera parte frontale, rendendo possibile sia la rimozione dei supporti per gli HDD sia della parte anteriore della cover dell'alimentatore, in modo da far spazio ad un'eventuale terza ventola anteriore, oltre che ad un miglior supporto ai radiatori. Il case, data la compattezza, non è inoltre in grado di ospitare dissipatori più alti di 161mm e ciò va ad inficiare le potenzialità di uno chassis dall'ottima aerazione, limitando le scelte a dissipatori più bassi o ad AIO da massimo 240mm. Infatti sebbene sul front ci sia posto per due ventole da 140mm, non è detto che sia possibile montare un radiatore da 280mm a causa dello spazio ridotto in alto e in basso; avremmo preferito, appunto, che la parte frontale fosse ripensata per essere più modulare ed ospitare soluzioni di raffreddamento più avanzate. Anche la grata sul top avrebbe giovato non poco di un aumento di dimensioni (da 1x140mm a 2x140mm), di un leggero offset, almeno per i fori dedicati alle ventole da 120mm, e di un filtro antipolvere superiore, che avrebbe anche reso più uniforme l'aspetto della parte superiore.

Nonostante i difetti elencati, l'S340 Elite è lungi dall'essere un case mediocre: anzi, è promosso a pieni voti data la fascia che occupa, per il design minimale e per la bellissima paratia in vetro temperato privo di tinte, che consente di ammirare tutti gli interni come se non esistesse affatto. L'aggiunta di un migliore filtro antipolvere per l'alimentatore, delle clip per il cable management, del comodo Puck, delle maggiori opzioni per l'I/O (tra cui la presa HDMI) e del terzo bay da 2.5" lo rendono un case molto più attuale rispetto al predecessore, uscito ormai due anni fa. Il prezzo è aumentato, ovviamente, e si trova all'incirca a €110 presso i maggiori rivenditori italiani, "minacciato" dall'arrivo del concorrente P400S di Phanteks, anch'esso dotato di una versione con paratia in vetro temperato.

Tirando le somme, conferiamo al NZXT S340 Elite un voto pari a 8.60 ed il nostro GOLD AWARD.

voto1

voto coc1gold

 Si ringrazia NZXT per i sample forniti.