PcBrain

Banner
E-mail Stampa PDF

Recensione: Gigabyte Z270X Gaming 5 - Test - Overclock

Indice
Recensione: Gigabyte Z270X Gaming 5
Caratteristiche Tecniche
Descrizione Mainboard - 1/2
Descrizione Mainboard - 2/2
Descrizione Bios
Piattaforma e Metodologia di Test
Test - CinebenchR15, Frybench
Test - Compressione, Estrazione
Test - VideoEncoding e Transcoding
Test - Gestione Memoria
Test - Gestione Sata3 e USB3
Test - 3DMark Firestrike e 3DMark 11
Test - Overclock
Conclusioni

Semplicità e ampi margini di Overclock sono tra le caratteristiche maggiormente tenute in considerazione dalle persone interessate all' acquisto di componenti per un nuovo PC. L' overclock, infatti, attraverso l' aumento delle frequenze di funzionamento dei componenti installati, quali CPU, memorie e VGA, permette di migliorare esponenzialmente le prestazioni del PC, consentendo così di avere una piattaforma più prestante. Basta infatti pensare che un sistema overclockato è in grado di eguagliare, ed in alcuni casi superare, le prestazioni di un computer appartenente ad una fascia di mercato superiore, il tutto al prezzo di quella inferiore.

Abbiamo eseguito una sessione di test utilizzando i benchmark Cinebench e SuperPi nella variante 1m andando a cercare la massima frequenza possibile per terminarli in maniera corretta.

La MainBoard si è comportata egreggiamente, permettendoci di chiudere con molta semplicità il primo ad una frequenza di 5,0 GHz, e raggiungendo i 5,1 GHz per quanto concerne il secondo Benchmark.

cine thumb

superpi 1m thumb